31. December 2020 By admin Off

I migliori investitori Bitcoin e crypto spiegano le loro previsioni per il 2021

E’ stato un anno piuttosto turbolento per il mercato dei criptografi.

A marzo, la Bitcoin era scambiata sotto i 4.000 dollari e molti pensavano che un altro mercato orso fosse all’orizzonte a causa della pandemia. Solo nove mesi dopo, il mercato è euforico, e molti pensavano che il mercato delle cripto-valute avrebbe preso il sopravvento sui mercati finanziari globali.

Gli investitori nello spazio sono giustamente ottimisti per il 2021, soprattutto a causa della quantità di capitale finanziario e umano che entra in Bitcoin, Ethereum, DeFi e altre “industrie” crittografiche.

L’anno di DeFi
Molti dicono che il 2021 sarà l’anno del vero decollo della finanza decentrata.

Mentre il valore totale di DeFi bloccato (TVL) ha visto una crescita del 3.000 per cento negli ultimi 12 mesi, la quantità di capitale in questo spazio rappresenta solo meno del tre per cento di tutto il valore nel mercato della crittovalutazione.

Questo dimostra che c’è spazio per una crescita considerevole con la scala di queste piattaforme.

Andrews Keys, un ex dirigente di ConsenSys, ha scritto in un op-ed per Coinbase che pensa che il valore totale bloccato nella finanza decentralizzata raggiungerà i 150 miliardi di dollari:

“Ma altre reti entreranno nello spazio in modo più materiale, mettendo altri gettoni nativi a lavorare nell’ecosistema DeFi dell’Ethereum”. Con le varie opzioni tokenized bitcoin (tBTC, ren, wBTC) che stanno crescendo in popolarità, vedremo i 430 miliardi di dollari di mercato di bitcoin garantiti in DeFi. Questo farà crescere la TVL in DeFi in modo esponenziale”.

A ciò hanno fatto eco altri partecipanti al mercato, come Andrew Kang, managing partner di Mechanism Capital.

Egli ha detto a Global Coin Research e al suo seguito su Twitter che ci saranno oltre 100 miliardi di dollari di valore bloccato in questo spazio nascente entro il 2021.

Anche diversi altri investitori menzionati in quel rapporto di Global Coin Research, tra cui Simon Kim di Hashed e Kelvin Koh di Spartan Capital, hanno menzionato un obiettivo simile per il 2021.

Bitcoin a raggiungere i 50.000 dollari e oltre

L’altra previsione più comune è quella che la Bitcoin superi un prezzo di 50.000 dollari, che le darebbe una capitalizzazione di mercato di oltre 1.000 miliardi di dollari.

Ciò che rende interessante questa previsione è che si tratta solo di un rialzo dell’80% circa rispetto ai livelli di prezzo attuali. Mentre questo sarebbe salutare per qualsiasi altro bene nello spazio, un rally dell’80% è in realtà molto al di sotto di quello che molti si aspettano per il 2021.

Un fattore da considerare è che durante i mercati dei tori, alcuni investitori potrebbero essere più esitanti a vendere BTC che se fossero in altre fasi del mercato, come la fase dell’orso. Ciò significa che l’investimento di un dollaro può avere un effetto maggiore di quello che ha avuto durante il mercato degli orsi.