7. August 2020 Von admin Aus

5 Straordinari motivi per cui Bitcoin diventa un investimento migliore durante COVID-19

Bitcoin e altri altercoin hanno assistito ad un’importante evasione recentemente. Il tasso di adozione è aumentato di pari passo con l’aumento del volume degli scambi e della capitalizzazione di mercato. Questo articolo presenta le ragioni realistiche per cui gli investitori si stanno muovendo verso la Bitcoin in questa situazione pandemica.

L’investitore trova un’alternativa al denaro duro in Bitcoin

La pandemia di COVID-19 ha messo in ginocchio l’economia con la maggior parte del mondo che ha imposto un blocco. Con tutte le imprese chiuse, il sistema monetario è crollato miseramente con quasi nessuna circolazione della moneta fiat sul mercato.

In questa soluzione critica, gli investitori trovano modi alternativi di investimento per salvaguardare i loro fondi. Pertanto, la Bitcoin Era ha attratto molti investitori che hanno trovato una forma sostitutiva di investimento.

Fattore di prezzo del toro

Il prezzo della Bitcoin è quasi raddoppiato negli ultimi quattro mesi dall’inizio della pandemia. Nel marzo 2020, quando il prezzo del Bitcoin era vicino ai 6400 dollari, è salito a 11870 dollari al momento della segnalazione.

Durante la pandemia, la Bitcoin ha anche assistito al suo dimezzamento che ha portato ad un calo dei tassi di hashish. Ma recentemente si è ripresa in modo significativo e ha registrato il suo massimo storico di 124TH. Questo indica chiaramente un aumento del numero di persone che estraggono il Bitcoin, che potrebbe far salire il prezzo nei prossimi giorni.

Bitcoin è immune durante il periodo di crisi

Il Bitcoin è decentralizzato, che è la natura primaria che mantiene l’anonimato. L’assenza di un organo di controllo (come in una piattaforma centralizzata) potrebbe dimostrare che il Bitcoin è un salvatore solitario durante una crisi.

Ricordando la crisi finanziaria del 2008, quando la banca e le istituzioni finanziarie sono crollate in mezzo alla bolla immobiliare. Allora la Bitcoin era molto nuova sul mercato e non era in grado di gestire la crisi. Pertanto, il sistema monetario è crollato, con conseguente inflazione e recessione che ha avuto un impatto a livello globale.

Il Bitcoin è un’alternativa per gli asset tradizionali come l’oro

Fino ad oggi, l’oro in metallo prezioso è stato notato come un bene tradizionale e una modalità di investimento. Infatti, anche il dollaro USA era sostenuto dal gold standard. Attualmente anche il prezzo dell’oro ha toccato il suo massimo storico. Ma le caratteristiche uniche del Bitcoin lo rendono più materiale da investimento dell’oro.

Poiché il bitcoin è più divisibile, portatile, scarso e principalmente sono predefiniti e limitati a 21 milioni di monete. Pertanto, il bitcoin può essere considerato un sostituto dell’oro e di altre opzioni di investimento. Inoltre, il ritorno dell’investimento (ROI) del bitcoin negli ultimi cinque anni è il più alto rispetto al Nasdaq, al Nikkei o al DOW Jones.

Accesso ai pagamenti transfrontalieri a basso costo

La maggior parte dei possessori di Bitcoin utilizza il patrimonio digitale come mezzo di trasferimento di fondi anche a livello internazionale. I trasferimenti transfrontalieri di solito includono commissioni di transazione bancaria che potrebbero essere più elevate in alcune istituzioni.

Con i Bitcoin, si possono trasferire in qualsiasi parte del mondo. Inoltre, il destinatario può facilmente liquidare il bene digitale molto facilmente. In molte parti del mondo, il bitcoin viene utilizzato come mezzo di pagamento e riscattato per i propri acquisti piuttosto che per gli investimenti.

In conclusione, Bitcoin è la crittovaluta più eccitante e promettente che ha reso molti milionari. E la sua crescente adozione nell’attuale crisi ha indicato il lungo e sicuro futuro dell’asset digitale. Tuttavia, molti analisti e ricercatori prevedono che nei prossimi giorni il bitcoin toccherà i 100.000 dollari o più.